radiomuseum.org
Please click your language flag. Bitte Sprachflagge klicken.
 

Come utilizzare l'Archivio Radio personali (FAQ)

Moderators:
Martin Renz Ernst Erb Jürgen Stichling Vincent de Franco Bernhard Nagel Martin Steyer 
 
Please click the blue info button to read more about this page.
Forum » FAQ - click for boards » FAQ about the radio pages » Come utilizzare l'Archivio Radio personali (FAQ)
           
Alessandro De Poi
Alessandro De Poi
 
I  Articles: 287
Schem.: 2505
Pict.: 5686
10.Apr.09 23:35

Count of Thanks: 8
Reply  |  You aren't logged in. (Guest)   1

COME utilizzare al meglio l'Archivio Radio personali

Nel sito di Radiomuseum.org, che in pratica consiste in un'enorme banca dati con informazioni su tutti i tipi di radio, valvole e semiconduttori, tutti gli iscritti hanno la possibilità di sviluppare una piccola banca dati o archivio della propria collezione di radio. Se decidi di sviluppare il tuo archivio personale, questa "scheda" risulterà accessibile solamente a te stesso: nessun altro potrà visualizzare le informazioni che inserisci in queste pagine.
Qui di seguito cercherò di mostrare l'utilizzo, lo scopo e i vantaggi di questa opportunità di sviluppare il proprio archivio della collezione personale.


1. Dove si trova l'Archivio Personale?
Puoi accedere al tuo alla tua banca dati personalizzata della tua raccolta di radio e altri apparecchi in due modi: utilizzando il link "Archivio Radio personali" in alto a sinistra nella pagina iniziale del sito, oppure seguendo il link "Registro personale radio"  che si trova in basso a destra della tua pagina "Profilo del collezionista", accessibile attraverso il link "Profilo utente".

La pagina iniziale "Archivio radio personali" mostra la panoramica di tutti gli apparecchi schedati della tua collezione - ma devi prima inserire tutti i dati relativi ai singoli apparecchi.

2. Immissione dei dati nel tua banca dati personalizzata
Per inserire i dati del proprio esemplare nell'archivio personale, si clicchi link "Aggiungi in archivio personale" in fondo a ciascuna pagina dei modelli: alla pagina seguente troverai un elenco di dati registrati già esistenti per lo stesso modello (se hai diversi esemplari dello stesso modello nella collezione, e li hai già schedati precedentemente) oppure il solo link "Registra questo modello nel mio archivio".

Seguendo questo link, visualizzerai una pagina, dove dovrai compilare i campi con le informazioni che desideri memorizzare nella scheda relativa sul tuo apparecchio inserita nel tuo archivio personale.

Nella sezione Informazioni generali dell'apparecchio, dovrai inserire il numero di serie oppure un numero identificativo dell'apparecchio nella tua collezione (l'utilizzo di uno di questi due campi è obbligatorio), l'ubicazione dell'apparecchio (sala mostre, cantina, soffitta, magazzino, ecc.), mentre nel campo annotazioni è possibile inserire informazioni di carattere generale sull'apparecchio.

Nella sezione Acquisto dovresti inserire le informazioni relative alla provenienza dell'apparecchio, il prezzo che hai pagato (puoi inserire la valuta che hai utilizzato) e la data di acquisto (quando cominci ad inserire i dati in questo campo, ricorda che dovrai compilare tutti i campi: se inserisci solo l'anno di acquisto, il sistema produrrà un errore), anche i "Dettagli dell'acquisto" sono un campo obbligatorio dove potrai inserire dati quali il nome utente del venditore eBay, il nominativo radioamatoriale del venditore, il luogo e la data del mercatino o della fiera del radioamatore, l'antiquario ecc. Puoi documentare le condizioni dell'interno e del mobile dell'apparecchio così com'era quando l'hai acquisito.
La sezione *Quotazione stimata e restauro" ti offre l'opportunità di documentare il valore stimato della tua collezione e di descrivere, in un'ampia sezione, tutti i lavori che sono stati effettuati per il restauro dell'apparecchio. Avrai la possibilità di tener traccia di tutte le tue riparazioni (ad esempio, sostituzione condensatori, riavvolgimento trasformatore d'alimentazione, sostituzione occhio magico con uno nuovo, taratura, ecc.), che potrebbe esserti utile quando valuti la vendita di un apparecchio: potrai persino conteggiare le ore impiegate nella riparazione (utile per chi effettua una piccola attività di riparazione di radio...). Specifica quindi le condizioni interne ed esterne dell'apparecchio dopo il tuo lavoro di restauro.
Nella ultima sezione, Vendita, potrai registrare gli apparecchi che hai venduto ad altri collezionisti: potrai scrivere l'indirizzo dell'acquirente o i dettagli della vendita.
Ovviamente, si può tenere a mente che sarai l'unica persona in grado di accedere alle informazioni che registri in queste pagine: il resto degli iscritti a Radiomuseum.org non vedrà questi dati...

3. Utilizzo dell'elenco "Archivio radio personali"
Una volta compilati tutti i dati desiderati, l'apparecchio apparirà nell'elenco del tuo "Archivio radio personali". Il modulo per compilare i dati per un singolo apparecchio è accessibile successivamente utilizzando il link "Modifica": in questo modo potrai aggiornare i dati, ad esempio documentando i tuoi progressi nel restauro.



L'archivio delle radio della tua collezione è uno strumento estremamente versatile: quando avrai inserito tutti i dati (io non l'ho ancora finito...), potrai non soltanto rispondere con maggior accuratezza alla frequente domanda "quante radio d'epoca possiedi?", ma potrai anche ordinare l'elenco per nazionalità, marca, anno di produzione, semplicemente cliccando sulla corrispondente intestazione della tabella: funziona proprio come eBay.
Quando selezioni le caselle "Con prezzo d'acquisto" o "Con valore stimato", visualizzerai anche questi campi, in modo da poter anche ordinare l'elenco in base alla quotazione.


4. A che cosa potrebbe servire?
Perché è consigliabile iniziare a schedare tutti questi campi, conoscengo già bene gli apparecchi della propria collezione?

4.1. In caso di furto
Puoi utilizzare la lista per tener traccia di tutti gli apparecchi della tua collezione nel caso che tu sia vittima di un furto. In caso di collezione di valore, potresti aver stipulato un'assicurazione: in caso di denuncia di furto e di richiesta del rimborso del danno, l'assicurazione potrebbe richiederti l'onere della prova di aver posseduto gli apparecchi assicurati.
Il registro personale è un modo per provare la proprietà degli apparecchi: potrai documentare tutti i numeri di serie, data e prezzo di acquisto, cosicché non dovrebbe essere troppo difficile dimostrare il danno in caso della perdita del possesso.
Potresti stampare la lista e portarla al tuo agente assicurativo, qualora la tua assicurazione contro i furti richieda di essere informata degli oggetti di valore che desideri assicurare.
Questa lista può essere utile anche quando alcuni dei tuoi apparecchi sono messi a disposizione ad un museo per una mostra speciale(ordinando l'elenco per ubicazione ed eventualmente per sublocazione).

4.2 In caso di morte
Nell'eventualità di morte di un collezionista, un elenco stampato potrebbe essere di grande aiuto ai familiari del defunto per avere una stima del valore delle radio.
Purtroppo, potrebbe accadere che, in seguito al decesso, un "amico del collezionista" si faccia vivo per proporsi di vendere la collezione per i parenti, tenendosi per sè i pezzi più rari (quelli più vecchi, brutti e con le ragnatele...) per pochi euro... e successivamente si scopre che erano quelli di valore.
Avere disponibile su carta un elenco comprensivo dei prezzi stimati di vendita, tenuto in un posto sicuro, potrebbe ridurre il triste rischio di veder truffati gli eredi del defunto.

Ovviamente l'utilità della lista non è limitata a questo caso. Ad esempio, una lista stampata contenente il dettaglio dei prezzi di vendita (ad esempio, impostando l'ubicazione degli oggetti come "mercatino" e ordinando la lista per ubicazione) può essere utile a tua moglie per tener sott'occhio il tuo banco vendita alla fiera del radioamatore, mentre tu visiti in tranquillità il resto dell'esposizione.

4.3 Per la tua attività di radioriparazione
Se impieghi parte del tuo tempo libero a riparare radio d'epoca, facendone un piccolo "secondo lavoro", potresti utilizzare la lista per registrare tutti gli apparecchi che devi riparare, nome e indirizzo del proprietario, le riparazioni effettuate (compila il campo annotazioni* per documentare il progresso nel restauro, il costo della componentistica e le ore impiegate per il restauro) e il giorno in cui hai restituito la radio al cliente.
Lascio alla tua fantasia e alle tue necessità le diverse possibilità di utilizzo dei vari campi (potresti utilizzare i campi ubicazione / sub-ubicazione, ad esempio inserendo "Riparazione" nell'ubicazione e nella sotto-ubicazione qualcosa come "Sostituiti condensatori", "taratura effettuata", e così via).
La banca dati di Radiomuseum.org è uno strumento molto potente e versatile, in grado di fornirti un'ampia gamma di opzioni.

4.4 Ci sono ulteriori proprietari di un dato modello?
Dopo aver inserito i dati nel tuo "Archivio personale", verrà aggiunto nei risultati delle ricerche il numero degli apparecchi memorizzati negli archivi personali degli utenti per quel determinato modello, vicino ai simboli che indicano la presenza di fotografie e di quotazioni.
Questo numero indica che uno o più iscritti hanno già memorizzato questo apparecchio nel proprio archivio personale, e ci sono buone probabilità che sia ancora nella propria collezione. In questo modo potrai valutare se vale la pena di chiedere nel forum chi sia il proprietario e domandare, ad esempio, la fotografia di un dettaglio specifico dello chassis, della scansione del pannello posteriore per poter effettuare una replica, ecc.
Ricorda, comunque, che questo numero rimane totalmente anonimo: non è possibile accedere direttamente ad un elenco delle persone che possiedono l'apparecchio ricercato, ma è pensato per consentirti di valutare le probabilità di ottenere aiuto alle tue domande quando domandi aiuto nel forum sugli eventuali proprietari di quell'apparecchio.

5. Archivio personale valvole
In maniera simile è strutturato l'archivio della collezione personale delle valvole, raggiungibile mediante il link "Archivio valvole personali".
Puoi inserire le sigle delle valvole che possiedi, il loro prezzo di acquisto e la stima del prezzo di vendita, ecc. Il campo "Stato" ti offre la possibilità di inserire dati quali la misura dell'emissione rilevata con un provavalvole.

C'è inoltre la possibilità di vendere valvole agli altri iscritti.



Spero che questa guida possa aiutare a comprendere alcune delle opportunità fornite dal sito, anche quelle meno visibili: la banca dati di Radiomuseum.org è uno strumento estremamente versatile per tenere un archivio della tua collezione; è un valido supporto per chi gestisce un piccolo museo, grazie alla possibilità di registrare le tue mostre, e per chi ha una piccola attività di radio-riparazione o di vendita di valvole.

Nella sezione in tedesco, ci offriamo per aiutare vedove o eredi di collezionisti di radio per evitare il rischio di essere vittime di frodi, inviando i contatti ad un team indipendente che possa aiutare a fornire una stima di una collezione di radio da vendere. Probabilmente un simile supporto verrà fornito, in un secondo momento, anche per la lingua italiana ed inglese.
Comunque, un elenco stampato degli apparecchi della tua collezione, con un prezzo stimato di vendita, potrà essere di grande aiuto per gli eredi.

This article was edited 01.Jul.10 19:28 by Alessandro De Poi .

Fabio Zannier
Fabio Zannier
 
I  Articles: 1
Schem.: 22
Pict.: 438
21.May.09 17:43

Count of Thanks: 13
Reply  |  You aren't logged in. (Guest)   2

Buongiorno,

è possibile cancellare un esemplare dall'Archivio Radio personali? Se si come?

grazie e saluti

Alessandro De Poi
Alessandro De Poi
 
I  Articles: 287
Schem.: 2505
Pict.: 5686
06.Jun.09 22:23

Count of Thanks: 9
Reply  |  You aren't logged in. (Guest)   3

Certamente, è sufficiente andare nella scheda dell'apparecchio, cliccare in alto alla pagina su "Aggiungi in archivio personale" sotto "Il mio esemplare":

 Nella pagina successiva, cliccare su "Canc" sulla destra. Verrà chiesta conferma prima di eliminare il modello dal proprio archivio personale.

This article was edited 23.May.10 15:22 by Alessandro De Poi .

  
rmXorg