radiomuseum.org
Please click your language flag. Bitte Sprachflagge klicken.

Autoallarme - Ricevitore di Auto-Allarme IR-150

Autoallarme - Ricevitore di Auto-Allarme IR-150; Incar S.r.l.; (ID = 2658047) Commercial Re Autoallarme - Ricevitore di Auto-Allarme IR-150; Incar S.r.l.; (ID = 2653735) Commercial Re
Autoallarme - Ricevitore di Auto-Allarme IR-150; Incar S.r.l.; (ID = 2658382) Commercial Re
Use red slider bar for more.
Autoallarme - Ricevitore di Auto-Allarme IR-150; Incar S.r.l.; (ID = 2658047) Commercial Re
Incar S.r.l.;: Autoallarme - Ricevitore di Auto-Allarme IR-150 [Commercial Re] ID = 2658047 800x931
Select picture or schematic to display from thumbnails on the right and click for download.
For model Autoallarme - Ricevitore di Auto-Allarme IR-150, Incar S.r.l.; Vercelli:
Ministerio delle Poste e delle Telecomunicazioni, Settembre 1954
 
Country:  Italy
Manufacturer / Brand:  Incar S.r.l.; Vercelli
Year: 1954 ? Category: Commercial Receiver (may include amateur bands)
Wave bands Broadcast only (MW).
Details
Power type and voltage Direct Current supply (DC) / 110 Volt
Loudspeaker - This model requires external speaker(s).
Power out
from Radiomuseum.org Model: Autoallarme - Ricevitore di Auto-Allarme IR-150 - Incar S.r.l.; Vercelli
Material Metal case
Shape Miscellaneous shapes - described under notes.
Notes

In conformità alle disposizioni emanate alla Conferenza di Londra del 1948, gli avvisatori a bordo nave, dopo aver ricevuto gli appositi segnali, entrano in funzione trasmettendo il segnale di allarme sulla frequenza di 500 kHz. Questo apparato, sempre in funzione, riceve questi segnali ed attiva un altoparlante che li rende udibili.

Viene attivato da un segnale di almeno 80 µV, modulato con una frequenza compresa tra 450 e 1.350 Hz.

Il dispositivo è alimentato con 110 Vcc 1,8 A tramite l'impianto elettrico della nave. L'alimentazione è inoltre fornita dalla sorgente di alimentazione di emergenza (accumulatore 12 V) tramite un gruppo convertitore che fornisce una tensione continua di 110 V con 0,8 A.

Esiste anche una versione IR-150/B nel 1958.

Il dispositivo mostrato in Radiosurplus ("anni '60") differisce nell'aspetto esteriore.

Mentioned in "Radiosurplus Ieri e Oggi" Umberto Bianchi, 1982, per gentile concessione
Literature/Schematics (1) Ministerio delle Poste e delle Telecomunicazioni, Settembre 1954

Model page created by Pier Antonio Aluffi. See "Data change" for further contributors.



All listed radios etc. from Incar S.r.l.; Vercelli
Here you find 88 models, 49 with images and 43 with schematics for wireless sets etc. In French: TSF for Télégraphie sans fil.



  
rmXorg