radiomuseum.org
Please click your language flag. Bitte Sprachflagge klicken.

FM7

FM7; Magnadyne Radio; (ID = 765904) Radio
FM7; Magnadyne Radio; (ID = 249471) Radio FM7; Magnadyne Radio; (ID = 249473) Radio
FM7; Magnadyne Radio; (ID = 249474) Radio FM7; Magnadyne Radio; (ID = 249475) Radio
FM7; Magnadyne Radio; (ID = 2218103) Radio FM7; Magnadyne Radio; (ID = 2218106) Radio
FM7; Magnadyne Radio; (ID = 2218915) Radio FM7; Magnadyne Radio; (ID = 2218919) Radio
Use red slider bar for more.
FM7; Magnadyne Radio; (ID = 249471) Radio
Magnadyne Radio;: FM7 [Radio] ID = 249471 800x598
Select picture or schematic to display from thumbnails on the right and click for download.
For model FM7, Magnadyne Radio; Torino:
Foto per cortesia del venditore ebay: fravagnano
 
Country:  Italy
Manufacturer / Brand:  Magnadyne Radio; Torino
Year: 1950/1951 ? Category: Broadcast Receiver - or past WW2 Tuner
Valves / Tubes 9: 6V6 6BE6 6J6 6E5GT 6SQ7 EF42 EF42 EQ80 5Y3GR
Main principle Superheterodyne (common); ZF/IF 471/10700 kHz
Tuned circuits 6 AM circuit(s)     7 FM circuit(s)
Wave bands Broadcast, more than 2 SW bands plus FM or UHF.
Details
Power type and voltage Alternating Current supply (AC) / 110; 125; 140; 155; 175; 235 Volt
Loudspeaker Permanent Magnet Dynamic (PDyn) Loudspeaker (moving coil) / Ø 25 cm = 9.8 inch
Power out
from Radiomuseum.org Model: FM7 - Magnadyne Radio; Torino
Material Wooden case
Shape Tablemodel, low profile (big size).
Dimensions (WHD) 700 x 340 x 280 mm / 27.6 x 13.4 x 11 inch
Notes Gamme d'onda: OM, 5×OC, FM 88-100 MHz.
Wave bands: BC, 5×SW, 88-100 MHz FM.
Source of data -- Schematic

Model page created by Alessandro De Poi. See "Data change" for further contributors.



All listed radios etc. from Magnadyne Radio; Torino
Here you find 333 models, 250 with images and 237 with schematics for wireless sets etc. In French: TSF for Télégraphie sans fil.



 


Forum contributions about this model
Magnadyne Radio;: FM7
Threads: 1 | Posts: 5
Hits: 1152     Replies: 4
magnadyne: FM7, alimentatore
Giuseppe Feniello
15.Feb.14
  1

Buongiorno a tutti,

ho recentemente acquisito nella mia collezione questo modello, nell' opera di revisione ho notato che a differenza di quanto riportato sullo schema (Radiolibro XIV ed. 1954) la resistenza di filtro sulla anodica (piedino 8 della 5Y3GR) è da 1.2Kohm anzichè 2Kohm,  all'apparenza la resistenza è originale e marcata Geloso come altre sulla radio, chiedo pertanto a qualche amico in possesso di tale ricevitore la cortesia di verificare il corretto valore per questo componente.

Grazie per la collaborazione, saluti. Giuseppe.

Biagio Laureti
16.Feb.14
  2 Ciao Giuseppe, sul mio Schemario di Apparecchi Radio a Valvole, editrice Nordest-Milano a pag. 228, la resistenza e' da 2.000 Ohm. Saluti Biagio
Giuseppe Feniello
17.Feb.14
  3

Buonasera Biagio, ti ringrazio per il controllo, per caso c'è qualche tensione sul tuo schema?

Cordiali saluti. Giuseppe.

Biagio Laureti
18.Feb.14
  4

Ciao Giuseppe,
purtroppo anche nel mio schema elettrico non vi sono riportati valori di tensione.
 Comunque volendo fare alcune supposizioni, considera che la tensione anodica della 6V6 (e quindi la corrente anodica) viene prelevata prma della resistenza di filtro, inoltre l'assorbimento delle valvole, nel funzionamento in M.A. è 30,22 mA mentre nel funzionamento in M.F. è 35,32 mA (massimi valori consigliati dai costruttori), pertanto anche assumendo questi valori come reali si ottiene che nel caso fosse installata la resistrenza da 2 KΩ con 35 mA, agli estremi di detta resistenza avremmo una c.d.t. di 70V mentre con 1,2 KΩ avremmo 42V. Ipotizzando una tensione anodica di 260V si avrebbe sul secondo condensatore di filtro una tensione di 190V (= 260-70) o 218V (=260-42). Variazione non eccessi-vamente significativa.

Occorre inoltre considerare che le resistrenze, se non installate in una posizione che richiedeva un valore preciso, avevano una tolleranza che poteva arrivare al 20%, cioè da 1600 a 2400 Ω,

Per ultimo la tolleranza sulla variazione della tensione di rete negli alimentatori era accettata fino al -10%, che vuol dire che se la tensione anodica sul primo condensatore era di +260V poteva variare fino a +234V.

In conclusione, se non hai una necessità maniacale di ripristinare il valore originario, puoi benissimo lasciare il valore di 1200Ω. Unica considerazione da fare è che aumentando la tensione anodica percentualmente aumenta anche la tensione ronzio residua, pertanto dovresti aumentare leggermente il valore del 2° condensatore di filtro (da 16 µF a 22 µF o 33µF).

In merito ai dati tecnici delle valvole, nel nostro sito puoi trovare tutte le informazioni che ti occorrono, se le ritieni di difficile interpretazione puoi scaricare i dati riepilogativi (semplificati) dei costruttori nel sito le radio di sophie.

Saluti Biagio

Giuseppe Feniello
18.Feb.14
  5

Ciao Biagio, di nuovo grazie per il tuo tempo...e grazie anche per le utili spiegazioni, per ora tempo permettendo ho misurato la AT sul trasformatore a vuoto e ho circa 335 V per ramo. I condensatori di filtro sono entrambi da 22uF 450V.

Appena avrò tempo farò qualche misura (sia ohmetrica sul trasformatore a beneficio di chi ha tale modello) che in continua con il carico collegato e riporterò le misure.

(Vanodica totale e tensioni sulla 6V6) 

Grazie ancora e cordiali saluti. Giuseppe.

 
Magnadyne Radio;: FM7
End of forum contributions about this model

  
rmXorg