radiomuseum.org
Please click your language flag. Bitte Sprachflagge klicken.
Information - Help

List of manufacturers Sweden

List of radio manufacturers: the radio manufacturers of German-speaking countries and a beginning for other countries. Please inform us of other radio manufacturers.
Alle   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z
Firm name starts with: To limit them: Select country:
 
 
Text/Pictures for Sweden 
 
  Manufacturers by alphabet Model count Models with Total Text about manufacturer available
Total <1930 >1942 Pictures available Schematics available Images and schematics available Tubes available Transistors available Pictures available Schematics available
2 Images about maker available 306 | 0 6 209 219 207 128 255 31 1044 972 2
5 Images about maker available 184 | 0   113 133 56 31 144 12 673 90 2
5 Images about maker available 202 | 0 7 165 158 106 81 125 58 635 529 3
  166 | 0   61 75 55 31 151   329 71 1
6 Images about maker available 384 | 0 10 262 285 134 86 262 78 1510 306 2
  213 | 0   198 191 82 69 145 55 1062 424 1
7 Images about maker available 276 | 2 29 132 168 163 93 222 16 1035 360 2
6 Images about maker available 389 | 0 18 245 214 169 115 301 33 920 628 1
  132 | 0   117 43 13 9 83 28 201 16 1
  147 | 0   83 33     125 1 89   1
 
Under the term radio manufacturer, we also include producers, for example, of parts of radios, "radio-related equipment", etc. produced for companies or commercial radio. Manufacturers of old radios are as covered as completely as possible for the German-speaking countries, but only partially for other countries. There are thousands of radio manufacturers.

Text/Pictures for Sweden


Letteralmente, da “Annuario Eiar 1931”.

Literally from: "EIAR 1931 Yearbook". Any suggestions or translations are very welcome.

Siamo nell’anno 1931.

La conformazione geografica della Svezia, che ha la popolazione disseminata lungo una estesa penisola priva di sufficienti mezzi artistici, per alimentare più stazioni ha originato una rete di piccole stazioni relais. Queste piccole stazioni sono oltre trenta e si può quindi dire che la Svezia è la nazione con il maggior numero di stazioni. La principale è quella di Stoccolma ad onda media con settantacinque kW. Segue la stazione di Motala ad onda lunga con quaranta chiloWatt. Vi sono poi tre stazioni di 15 chiloWatt a Sundsvall, a Göteborg ed a Horby. Tutte le altre non hanno che qualche centinaio di Watt di potenza.

È caratteristico il vedere alla domenica gli abitanti delle cittadine isolate ed i contadini delle campagne radunati intorno agli altoparlanti per seguire le trasmissioni religiose dalle Chiese.

Da un referendum indetto dalla stazione di Motala ed al quale hanno partecipato 155.000 persone è risultato che la musica da ballo moderna, le opere ed i concerti sinfonici incontrano poco favore tra gli Svedesi, mentre la musica ed i canti popolari, il radio-giornale, le conferenze e la musica di fisarmonica sono i desiderati. Può sorprendere tanto amore per quest’ultimo tipo di musica, ma è un fatto innegabile che la fisarmonica forse è lo strumento che si presta più di ogni altro alle radiodiffusioni.


Sweden_Radio_listening_licence_1956.jpg
IMG_20130924_1956551283769659.jpg
img_20130924_195712_1296194068.jpg
IMG_20130924_2053281283769659.jpg

  
rmXorg